FIDRUN

FIDRUN è il carrello automatizzato che permette di ridurre il rischio clinico legato all’errata associazione “paziente-terapia” e di migliorare la gestione del magazzino dei farmaci.

Integrato con un opportuno “Health Information System”, il carrello consente al personale sanitario di effettuare in maniera sicura e controllata (con accesso tramite credenziali e badge) tutte le attività infermieristiche relative alla gestione dei farmaci. Mediante un meccanismo di apertura controllata dei cassetti e la possibilità di attribuire ad ogni paziente uno specifico cassetto, FIDRUN è in grado di garantire la completa affidabilità dell’attività di preparazione della terapia e della somministrazione della stessa al paziente in reparto.

Il carrello inoltre consente un’efficiente organizzazione logistica dei farmaci assicurandone la corretta conservazione e minimizzando gli sprechi.

FIDRUN è configurabile mediante moduli intercambiabili composti da 6 cassetti piccoli e da 2 cassetti grandi. Ogni modulo può essere dotato di un meccanismo di apertura controllata (serrabile) o in alternativa, può essere consentita l’apertura manuale libera. Per ogni cassetto l’utente può scegliere se attribuirlo ad un paziente riponendovi i farmaci in dose unitaria oppure associarlo ad un farmaco che può essere somministrato in reparto senza attribuirlo ad uno specifico paziente.

All’occorrenza infatti, FIDRUN può essere usato per il trasporto in condizioni di emergenza/urgenza di farmaci e/o presidi, attribuendo ad ogni singolo cassetto una determinata destinazione d’uso (Storage o Terapia).

Robusto nella struttura, il carrello è concepito appositamente per l’uso in reparto, e presenta una serie di caratteristiche che lo rendono particolarmente agevole.

Grazie alla comoda e pratica maniglia laterale per la movimentazione e alle ruote completamente girevoli, FIDRUN risulta essere ampiamente maneggevole per il personale medico agevolando il trasporto e la somministrazione delle terapie “bed side” ossia fino al letto del paziente.

Forniti in dotazione  a FIDRUN (e al software FIDCARE) uno o più tablet, che interagiscono contemporaneamente  con l’applicativo software utilizzato (FIDCARE o quello già presente in azienda), per stabilire il ciclo terapeutico da eseguire su un determinato paziente, e con il carrello stesso in modo da rendere disponibile la corretta terapia, abilitando un determinato cassetto.