News

13 dicembre 2019

KIRANET per l’Asl Napoli 2 Nord: si presentano FIDOUT e HOMECARE

Si è tenuta ieri, giovedì 12 dicembre a Frattamaggiore, la presentazione dell’APP dell’ASL Napoli 2 Nord.

Direttamente dal proprio cellulare sarà possibile prenotare visite, effettuare i pagamenti, consultare i propri appuntamenti per i percorsi di screening e informarsi su come effettuare le visite gratuite previste per la prevenzione.

In occasione dell’evento, cui sono stati invitati a partecipare molti dei dirigenti dell’ASL Napoli 2 Nord e i rappresentanti di associazioni e categorie interessati all’implementazione della nuova tecnologia si è discusso circa l’importanza di un aggiornamento tecnologico costante al fine di implementare prestazioni innovative a disposizione dei cittadini.

Diversi gli interventi tesi a testimoniare i progressi a i traguardi raggiunti dall’ASL Napoli 2 Nord nell’ultimo anno, tra questi la presentazione del dott. Cajafa sull’esperienza positiva relativa all’utilizzo di “FIDOUT”, la cartella ambulatoriale informatizzata di KIRANET.

FIDOUT è la cartella ambulatoriale della suite FIDCARE che contiene tutte le informazioni necessarie alla gestione del percorso anamnestico, diagnostico e terapeutico e consente al personale sanitario la pianificazione e la gestione dematerializzata dell’attività ambulatoriale.

Integrandosi con il CUP, FIDOUT permette al personale medico di richiedere prestazioni specialistiche, esami strumentali e di generare il referto. Il sistema consente inoltre di gestire interamente i Percorsi Complessi e Coordinati (PACC) e i Percorsi Diagnostico-Terapeutici (PDTA).

Nell’ambito della presentazione, il dott. Cajafa ha illustrato anche HOMECARE, il progetto di KIRANET per la gestione delle cure domiciliari, sottoposto al Comitato Etico per l’avvio della sperimentazione con L’ASL Napoli 2 Nord.

In dettaglio, HOMECARE è una piattaforma integrata che supporta le ASL e le agenzie affinchè eroghino servizi di assistenza domiciliare in modo efficiente (contenimento dei costi) ed efficace (raggiungimento obiettivi/qualità della prestazione/servizio). L’assistenza domiciliare può essere adottata quando il ricovero non è indispensabile: essa consente di mantenere a domicilio anche le persone non-autosufficienti per favorirne il recupero e ritardare la perdita delle capacità residue di autonomia. In tale contesto HOMECARE utilizza dispositivi per il telemonitoraggio, il telecontrollo, la televisita e un dispenser elettronico tascabile per la gestione delle terapie farmacologiche domiciliari e per il miglioramento dell’aderenza alle prescrizioni. Il progetto ottimizza il processo di gestione delle cure domiciliari per aumentare l’autonomia e la qualità della vita dei pazienti affetti da malattie croniche e/o disabilitanti agevolando al tempo stesso il lavoro quotidiano degli operatori sanitari.