News

9 agosto 2019

Nuovo bando MISE: “Programma di supporto alle tecnologie emergenti 5G”

Nuova opportunità per le imprese: in attuazione della delibera del CIPE n. 61/2018, il Ministero ha approvato, con DM 26 marzo 2019, il Programma di supporto alle tecnologie emergenti 5G.

L’obiettivo del Programma è quello di realizzare progetti di sperimentazione, ricerca applicata e trasferimento tecnologico, basati sull’utilizzo delle tecnologie emergenti, quali Blockchain, Intelligenza Artificiale (AI), Internet delle cose (IoT), collegate allo sviluppo delle reti di nuova generazione.

 
Il Programma è diviso in due Assi di intervento:

 

Asse I – Casa delle tecnologie emergenti

Nei Comuni oggetto di sperimentazione di reti e servizi 5G – Torino, Roma, Catania, Cagliari, Genova, Milano, Prato, L’Aquila, Bari e Matera saranno realizzate, attraverso proposte progettuali, le Case delle tecnologie emergenti, centri di trasferimento tecnologico finalizzati a supportare progetti di ricerca e sperimentazione, a sostenere la creazione di startup e a favorire il trasferimento tecnologico verso le PMI, sui temi del Blockchain, dell’IoT e dell’Intelligenza Artificiale.

 

Asse II – Progetti di ricerca e sviluppo

Le Pubbliche amministrazioni, gli Enti pubblici, le Agenzie, gli Enti di ricerca e le Università, potranno candidarsi per la realizzazione di specifici progetti di sperimentazione e ricerca, orientati all’utilizzo delle tecnologie emergenti, attuati attraverso la cooperazione tra più soggetti, in collaborazione con gli operatori titolari di frequenze utilizzabili per il 5G.

 

Hai un’idea ma non sai come partecipare al bando? Contattaci, ti forniremo supporto in tutto l’iter per la presentazione, lo sviluppo e la realizzazione della tua idea.

Una nuova opportunità per le imprese, un ulteriore passo verso un mondo più innovativo.